LG V30

02/11/2017

LG V30


Come per il G6, LG ha deciso anche per il V30 di utilizzare il vetro anche sulla scocca e di circondare il corpo del dispositivo di una cornice metallica. La serie V sfoggia un design accattivante: simile al Galaxy S8, i bordi sono curvi ma rimane la cornice metallica. Gli angoli proteggono il display in caso di caduta. Con 158 grammi di peso il V30 è leggermente più leggero del G6.

Rispetto al G6, LG ha ridotto i bordi sopra e sotto il display che risultano ora della stessa misura. Nonostante l'ampio schermo, il V30 è maneggevole.

Nel complesso l'LG V30 è piacevole allo sguardo. Tuttavia alcune piccole imperfezioni sono presenti e si notano nel passaggio dal metallo al vetro. In questa sezione si concentrano polvere e sporco. Se si fa scorrere il dito sullo slot che contiene SIM e microSD, si percepisce come non sia perfettamente integrato.

La serie V si è fatta conoscere per la presenza di un secondo display collocato sopra lo schermo principale. Nel V30 però il brand ha deciso di abbandonare questa feature concentrandosi piuttosto su una soluzione software di cui vi parlerò più avanti.

Lo schermo principale del V30 misura 6 pollici e, per la prima volta da generazioni, punta sulla tecnologia OLED. Lo schermo offre un rapporto di 2:1 ed una risoluzione di 2880x1440 pixel. 

Nell'ultimo Pixel 2 XL, realizzato da LG,  sono spuntati fuori alcuni problemi con il display. I display OLED di LG non possono competere con gli AMOLED di Samsung. Dovrebbe essere possibile risolvere i problemi del display dei Pixel per il semplice motivo che sul V30 questi problemi non sono presenti anche se non si può affermare che il display del V30 sia completamente immune da qualsiasi problema.

La rappresentazione dei colori sul V30 è un vero piacere. Niente tonalità pallide. Alcuni profili presenti nelle impostazioni permettono di ottimizzare i colori per video, immagini o navigazione su internet. Il risultato è buono. La modalità dedicata a internet sembra essere la più naturale anche se i rossi potrebbero essere più intensi. Le altre opzioni mostrano colori decisamente forti ma in questo caso si tratta di gusti.

Come accennato sopra il display del V30 non è perfetto. La rappresentazione del bianco causa dei problemi perché tendono ad una luminosità irregolare quando la luminosità è bassa. Compaiono poi delle linee grigie anche se devo ammettere che nell'utilizzo quotidiano sono dettagli praticamente invisibili.

LG punta ancora una volta su una doppia fotocamera, una con grandangolo e l'altra con una normale lunghezza focale. Una delle lenti offre un'apertura di f/1.6 che può essere utilizzata quando le condizioni di luminosità non sono buone. Questo obiettivo scatta ad una risoluzione di 16MP mentre quello grandangolare punta su un'apertura di f/1.9 e 13MP. LG ha significativamente ridotto la distorsione della fotocamera grandangolare e ciò può essere subito notato in un confronto diretto.

A coprire l'obiettivo della fotocamera troviamo il Crystal Clear Glass, pensato per offrire colori più naturali. A bordo sono presenti anche stabilizzatore ottico ed elettronico d'immagine oltre al laser autofocus.



Articoli recenti


APPLE IPHONE X

Pubblicato il 05/11/2017

HUAWEI MATE 10 PRO

Pubblicato il 02/11/2017

LG V30

Pubblicato il 02/11/2017

HUAWEI MATE 10 USCITA

Pubblicato il 24/10/2017